Istituto federale di virologia e di immunologia (IVI)

L’Istituto federale di virologia e di immunologia (IVI) è il laboratorio svizzero di riferimento per la diagnosi, il controllo e la ricerca delle epizoozie virali altamente contagiose, comprese le zoonosi virali (malattie infettive trasmissibili tra gli animali e l’essere umano). L’IVI è anche responsabile dell’omologazione e del controllo dei vaccini veterinari e degli immunosieri. Nell’ambito di una collaborazione con la facoltà Vetsuisse dell’Università di Berna, l’IVI è responsabile dell’insegnamento e della ricerca nei campi della virologia e dell’immunologia.
L’IVI fa capo all’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV).

Contatto IVI

Istituto di virologia e di immunologia IVI
Sensemattstrasse 293
CH-3147 Mittelhäusern

Tel +41 (0)58 469 92 11
Fax +41 (0)58 469 92 22
info@ivi.admin.ch


Notizie

barbara-wieland-klein

Cambio al timone dell’Istituto di virologia e di immunologia IVI

Dal 3 maggio 2021 Barbara Wieland dirige l’Istituto di virologia e di immunologia (IVI) e subentra a Christian Girot, che va in pensione dopo 28 anni alla guida dell’Istituto.

In primo piano

La diagnosi dell'Istituto di Virologia e Immunologia IVI è in entrambe le posizioni, a seconda esiste la malattia degli animali.

Le attività di ricerca sono una base importante per il controllo delle malattie animali e delle zoonosi e per l'istruzione e la formazione.

Vaccini e sieri immuni sono prodotti biologici e servire la profilassi delle malattie infettive.

In cooperazione con l'università di Berna
https://www.ivi.admin.ch/content/ivi/it/home.html